Il potere dell’Intenzione

Quand’è che siamo pronti a manifestare i nostri sogni? Lo siamo quando decidiamo di esserlo, in modo profondo, intimo.

Manifestare il potere dell’Intenzione è più facile di quanto si possa pensare. Bisogna solo lavorare sulla nostra volontà e tutto il resto andrà al suo posto. Ecco perché hai colorato un mandala che ha questo nome, affinché mentre lo facevi, il colorarlo ti potesse ispirare e fare rimanere in focus sulla tua intenzione.

Ecco alcune cose su cui vorrei che riflettessi ora:

  1. L’intenzione ci aiuta a usare il potere della mente e del pensiero e a manifestare nella nostra realtà ciò su cui poniamo la nostra energia. Chiediti: dove sto mettendo la mia energai in questo periodo? Non c’è limite a ciò che puoi ottenere se poni energia (attenzione e azione) nella direzione di un obiettivo. Gli unici limiti sono quelli che poni nella tua mente attraverso il tuo pensiero e le tue convinzioni.
  2. Quando l’intenzione è forte, vivrai un fertile processo di manifestazione, e mentre cose buone e appropriate inizieranno ad accadere continuamente nella tua vita, scoprirai di essere simile a una calamita e di vivere in certi momenti alcune cose che hai pensato e programmato (o meglio, inteso). Cosa rende certi pensieri più “materializzanti” di altri? L’aspetto centrale sono le emozioni. Provare gioia e sentire soddisfazione (come se l’evento stesse già avvenendo) sono le condizioni essenziali di manifestazioni positive. In sostanza, quando si sente gioia e si percepisce soddisfazione, si crea un ciclo infinito di positività che ti spinge verso l’alto. Il bello di questo è che è un modello che si auto-rinforza e di cui beneficiano anche gli altri introno a te.
  3. Secondo quanto detto, è facile capire come l’intenzione si costruisca attraverso cambiamenti nelle abitudini di vita che migliorano ogni giorno: più la usi, più risultati ottieni! L’intenzione è come una buona amica che inviti a passare del tempo di qualità con te. Più state insieme e più vi abituate alla vostra compagnia, più intimamente vi conoscete. Non sempre comprendervi a vicenda sarà facile, soprattutto all’inizio, ma ad un certo punto della vostra frequentazione, guardandoti indietro, percepirai chiaramente che quanto è successo tra voi ha avuto un senso molto facilmente comprensibile per te.
  4. Non sottovalutare il potere dell’intenzione. Essa è in grado di modificare la qualità del pensiero e la sua capacità di aiutarti seriamente a manifestare le cose o le condizioni che desideri. Si tratta di vivere la tua vita in armonia con le leggi eterne dell’universo. Tra queste, una molto conosciuta è la Legge di Attrazione, che recita che le cose nell’universo si attraggono per “risonanza”. Cose che risuonano (manifestano frequenze) in modo complementare, si attraggono.

AZIONI PER MIGLIORARE IL TUO POTERE DELL’INTENZIONE

Ecco alcune semplici regole pratiche che puoi applicare nella tua vita di tutti i giorni per aiutarti a usare, allenare e rafforzare il potere della tua intenzione e del tuo pensiero.

Alzati presto la mattina e stabilisci una routine chiara, semplice e ripetibile ogni giorni. Una di queste: fai la doccia fredda. Aiuta fisico e mente in molti modi, e decisamente manifesta una forte intenzione. Iniziare la giornata con “intenzione” ti aiuta a riprodurla anche durante il resto della tua giornata. Questo concetto è ben espresso nel libro “Fatti il Letto” di William H. McRave.

Sorridi il più spesso possibile. Anche se sei a terra, sforzati di sorridere e guardati allo specchio mentre lo fai. Il cervello percepirà questa esperienza come “credibile” e inizierà a produrre gli stessi neurotrasmettitori che produce nei momenti di gioia, di entusiasmo, di realizzazione. Sorridere è la manifestazione più semplice e a portata di mano della tua intenzione e questo lo rende uno strumento potentissimo. Sorridere infonde sicurezza in te e negli altri, ti permette di ridurre lo stress e di superare emozioni come dolore e rabbia. Inoltre ti rende più attraente e migliora l’impressione di te sugli altri.

Circondati di persone vincenti e positive. Ti aiuerà a mantenerti sorridente, a sentirti meglio e a stare meglio con gli altri. Ti farà sentire brillante e “parte del gruppo”. Tutte queste cose aiutano la tua mente a diventare più produttiva.

Stabilisci obiettivi per ogni giorno. Chiediti: oggi quali sono i miei impegni? Tra questi seleziona i tre più importanti, questi diventeranno i tuoi obiettivi di giornata. Portarne a termine almeno uno aiuterà a coltivare la tua intenzione e la tua sicurezza che “puoi” agire positivamente per realizzare ciò che ti prefiggi. La fede è qualcosa che si coltiva e si rinforza nel tempo.

Impara a concentrarti e focalizzarti. Questo significa muovere i tuoi pensieri in una direzione dettata dalla tua volontà. La concentrazione è un processo “da fuori a dentro” mediante il quale raccogli le tue energie e le dirigi verso il tuo centro. La focalizzazione è un processo “da dentro a fuori” mediante il quale stabilisci un punto esterno a te e vi punti la tua attenzione. Concentrazione e focalizzazione sono le due qualità primarie che costituiscono la tua intenzione. Se impari a concentrarti mentre ti focalizzi completamente su una singola cosa, otterrai un vero e proprio superpotere in cambio. Questo superpotere è la capacità di dirigere la tua mente dandole le istruzioni esatte per programmare il software che comanda l’hardware della tua realtà.

Grazie all’intenzione a tua mente diventa più acuta, la tua visione più chiara e avrai una volontà sempre più potente. Quando stabilisci un punto di riferimento, tutta la tua vita apprende un nuovo sistema cardinale. Quindi, quando prendi posizione rispetto a un qualsiasi punto di riferimento, il resto si conforma a questo stato di cose del tutto naturalmente.

Questo significa che il potere dell’intenzione può letteralmente lavorare per te, mentre tu devi solamente comincere a prendere decisioni e a muoverti in direzione di queste.

SETTARE L’INTENZIONE: tecnica in 10 punti

Studiosa della scienza dell’Intenzione, Lynne McTaggart nei suoi libri ci spiega nel dettaglio come far sì che l’intenzione diventi un laser potente verso i nostri obiettivi. Ecco quindi una tecnica semplice e pratica per programmare il famoso software:

  1. Innanzitutto trova un obiettivo molto specifico, qualcosa che sai perfettamente di voler ralizzare. Può essere un problema che vuoi risolvere o un traguardo che vuoi raggiungere.
  2. Inspira profondamente ed espira, e poi ancora una volta, due, tre, quattro volte.
  3. Metti insieme una dichiarazione d’intento. Che cos’è una dichiarazione d’intento? E’ una dichiarazione molto specifica su cosa “intendi” far succedere. Questa dichiarazione inizia con una definizione di tempo (oggi, o adesso) seguita dall’affermazione affermo che (dichiaro, sostengo, pronuncio) la frase: “La mia intenzione è…”
  4. Concentrati su aspetti come il quando, il cosa e il dove, il come, il perché vuoi che succeda. Immagina un cerchio, o meglio ancora disegnalo, poni simbolicamente (oppure scrivi) la tua intenzione al centro e che tra centro e cerchio si inneschi una corrente elettrica, attrattiva. Ad esempio, la tua dichiarazione: “Qui e ora affermo che la mia intenzione è di raggiungere il risultato A in modo tale che B e C possano essere soddisfatti, risolvendo i problemi D E, ed F che in questo momento mi stanno frenando, e lo farò attraverso le risorse G, H e I.”
  5. Scegli della musica, e quando ripeti la tua dichiarazione metti sempre la stessa canzone, che diventi una sorta di colonna sonora della tua intenzione.
  6. Formula la dichiarazione con voce ferma e con gratitudine.
  7. Crea un’immagine mentale felice dell’obiettivo raggiunto. Questa immagine deve essere specifica, ricca di dettagli, emotivamente coinvolgente, luminosa, ricca di suoni e profumi, calata in uno o più contesti realistici. Immagina una scena precisa di questo traguardo.
  8. Porta la dichiarazione e l’immagine dalla testa al cuore.
  9. Mandala delicatamente verso il giorno dell’obiettivo raggiunto e a tutti i protagonisti coinvolti (come se fossero i filamenti di una pianta che si dispiegano in una foresta) ponendo questa data al centro del cerchio.
  10. Immagina che l’obiettivo apra il cuore per ricevere questa intenzione.

L’intero processo durerà circa 8-10 minuti. Torna a fare lo stesso percorso quando vuoi/puoi o a rivisitare spesso questa intenzione mentalmente per un minuto almeno e scrivi le tue impressioni e ciò che sta succedendo nella tua vita. Questo alimenterà Concentrazione e Focalizzazione aumentando la tua capacità di connessione con l’Obiettivo finale.


Tags


You may also like

Un “limone” al giorno!

Un “limone” al giorno!

Reframing

Reframing

Subscribe to our newsletter now!

>